Arredamento Moderno

Se siete amanti dell’essenzialità, dell’ordine  e della funzionalità, arredare la vostra casa con uno stile moderno vi renderà sicuramente felici.
Trovate la vostra ispirazione scoprendo gli stili riportati di seguito.

 



HI-TECH
Si tratta di uno stile d’arredo che coniuga essenzialmente molti aspetti come comfort, praticità, alta funzionalità, sia degli impianti che degli arredi, senza trascurare ovviamente l’aspetto estetico.
Il tutto nell’ambito di uno stile ben definito, forte e deciso, che però ammette ampi margini di personalizzazione sia nelle forme che nella scelta dei complementi.
Di fondamentale importanza all’interno di una casa arredata secondo lo stile Hi-tech è il grado tecnologico degli impianti e dei materiali.
Per quanto riguarda gli impianti, dovranno essere all’avanguardia ed avere una tecnologia molto avanzata.
Anche i materiali dovranno essere il frutto di un’ampia elaborazione ed offrire il massimo della praticità.
Nell’insieme, lo stile Hi-tech risulterà essere lineare, sobrio, pulito, ben organizzato e confortevole.
I colori dovranno essere preferibilmente neutri mentre le forme lineari e regolari.
Al contrario dello stile minimal quello Hi-tech dà la possibilità di inserire qualche elemento diverso, come ad esempio qualche linea irregolare, sempre però nel rispetto del carattere generale richiesto dallo stile.

 

TOTAL WHITE
Total white significa dare agli spazi un maggior volume e luminosità seguendo uno stile moderno che dà allo stesso tempo all’ambiente una sensazione di completo relax.
Il Total White rappresenta l’ultima tendenza nel campo dell’arredamento e del design, un ritorno al minimalismo con uno stile che rappresenta la ricerca della purezza e dello spazio infinito.
Si adatta facilmente a dettagli in legno chiari, accessori di design e particolari come l’animal print, anche se indicati solo per chi vuole osare.
Sarà importante, infine, prestare attenzione alla cura dei materiali: il bianco essendo un colore delicato rischia di sporcarsi e rovinarsi presto, per questo sarà necessario fare attenzione e usare prodotti specifici adatti alla pulizia delle superfici che si scelgono.

 

URBAN
Mobili e stile prettamente metropolitano ed estensione dell’arredamento moderno o contemporaneo, si distingue nei colori bianchi e grigio quasi nero abbinati all’acciaio, vetri, graniti, forme lineari e geometriche anche su misura con accenni all’hi-tech e con rigore.
Il tutto espresso e creato dalle idee di estrosi ma essenziali designer.
Lo stile Urban è un progetto dal carattere forte, frutto di un percorso di ricerca e di profonda riflessione per la definizione di piani, volumi e superfici dal calibrato dinamismo.

 

MINIMAL
Come chiaramente indica il nome nello stile minimal o minimalista si tratta di ridurre al minimo le forme, i volumi e gli spazi occupati dai mobili, non tanto le dimensioni dell’ambiente che preferibilmente dovrebbe essere ampio.
Ogni stile d’arredo ha i suoi tratti distintivi: lo stile d’arredo minimal è adatto a una persona che ama l’ordine estremo, con un carattere pragmatico e risoluto, che però ami anche l’eleganza sobria. L’obiettivo dello stile d’arredo minimal è quello di risultare estremamente funzionale e pratico: poche superfici da pulire facilmente, nessun disordine, ogni cosa a portata di mano e in luoghi ben definiti, nessun eccesso scomodo o inutile.
Per i rivestimenti possiamo trovare materiali che diano il più possibile una sensazione uniforme senza soluzione di continuità: resine, cemento e intonaci in colori neutri.
Per gli arredi, si prediligono maggiormente superfici lucide: laccati per armadi, metallo per elettrodomestici cucine ed accessori, vetro e cristallo per tavoli o lavabi, pelli o tessuti sobri per imbottiti.